Open top menu
Ma chi è Salvador Dalì?

Ma chi è Salvador Dalì?

A breve inaugurerà la mostra a Palazzo Blu su un importante artista come Salvador Dalì: Il sogno del classico.

E mi sono proposta di guardarlo insieme, in maniera da capirlo meglio.

Perché anche se è vero che ho studiato storia dell’arte, spesso gli artisti vanno conosciuti meglio, visto anche, che la mia specializzazione è su periodi quali il Rinascimento e il Barocco.

Così mi sono detta di rivederlo insieme a voi, passo passo, in tutte le sue sfumature, curiosità e opere, conoscere meglio la realtà e il periodo, in cui ha vissuto e comprendere tante qualità della sua arte.

Cosa dire? Forse che non ho mai capito profondamente questo artista e che rimanga fra noi, ho sempre preferito Picasso, suo amico – rivale, ma credo che invece valga la pena approfondirlo, perché voglio arrivare a vedere la mostra con una consapevolezza nuova.

Così ho iniziato questo mio percorso sull’artista, che condividerò con voi passo passo, in questi giorni, così che diventi per tutti noi un personaggio più accessibile.

Ieri sono andata in biblioteca, come non mi succedeva da tempo. E mentre la mia bambina faceva la lezione, io ho preso i libri che c’erano e ho iniziato a visionarli e a studiarli, alcuni anche molto vecchi.

Vi appunto qualche titolo:

    • Il classico Art e Dossier a cura di Carolina Brook, dove abbiamo una panoramica delle opere e della biografia, che ci dà sicuramente una visione globale dell’artista.

  • Dalì nei classici dell’arte del Novecento, ed. Rizzoli, anche questo globale resoconto sulla vita di Dalì, forse con una narrazione più intimista, nel senso che parla di quella che è la sua biografia analizzando meglio anche il personaggio, dal punto di vista emotivo.

  • Scopri l’arte della Mondadori, mi è piaciuto molto, in vista anche di quello che voglio scrivere per i bambini. E’ una sorta di manuale di storia dell’arte dove vengono analizzati benissimo periodi e artisti e con un linguaggio semplice e divertente.

Domani vi aggiorno e vi segnalo anche un film documentario!

maxim
Written by maxim

No comments yet.

No one have left a comment for this post yet!

Rispondi