Open top menu
Il pittore che dette il nome all’Impressionismo: Monet!

Il pittore che dette il nome all’Impressionismo: Monet!

Visto che oggi e domani ci sarà la proiezione di un film documentario su questo artista che amo molto da parte di Nexo Digital, ieri ho parlato di lui ai più piccoli e oggi lo rivedo con gli adulti in pochi punti.

Monet fu un grande pittore dell’Impressionismo, quello che a questa corrente ha dato proprio il nome, con la sua opera Impressione. Sole nascente.

Quando arriva a Parigi inizia a studiare meglio l’arte, da molto giovane si era specializzato in caricature, con cui si guadagnava qualche soldo.

E proprio qui sente che l’arte accademica inizia ad andargli stretta e allora va a dipingere all’aria aperta, con alcuni famosi amici, quali Pisarro, Renoir e Bazille.

Nel 1974 la prima mostra degli Impressionisti, che però non ha molto successo.

Ma Monet non demorde e con la famiglia si ritira nella campagna di Giverny, per poter ritrarre la natura in assoluta libertà.

La sua residenza è ancora oggi intatta e la cura per il verde e i fiori, che lo circondavano, si mischiava alla sua essenza artistica.

«Il Giardinaggio è un’attività che ho imparato nella mia giovinezza, quando ero infelice. Devo forse ai fiori l’essere diventato un pittore »

Possiamo senza dubbio affermare, che la sua più grande opera d’arte fosse il giardino, che si era creato, pezzo dopo pezzo.

E qui inizia a dipingere la serie dei Covoni di grano, come già conosciuta era la serie delle Cattedrale di Rouen:  spesso riprende i soggetti più volte, perché la natura muta costantemente.

E un altro tema che lo prenderà molto saranno le sue famose ninfee, a cui dedicherà gli ultimi 30 anni della sua lunga vita, progettando nella sua residenza una stanza circolare, dove inserire i suoi dipinti.

Anche ormai quasi completamente cieco, continuerà a dipingere quel piccolo angolo di giardino, nei suoi quadri dove la forma si dissolveva nel colore.

E davvero sembra di annusare quei profumi dai suoi quadri, dove l’azzurro del cielo e l’acqua si confondono.

maxim
Written by maxim

No comments yet.

No one have left a comment for this post yet!

Rispondi