Open top menu
A Santa Croce sull’Arno il Carnevale è d’autore

A Santa Croce sull’Arno il Carnevale è d’autore


Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallerypremio2017.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallerystoria2.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallerystanze.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16298963_1208168122613125_8076988212059138662_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16508329_1208168065946464_2914744208482929039_n (1).jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16473163_1208168245946446_3272374965470141644_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16387217_1208167932613144_4784049616987721066_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16681911_10212049499062129_7915379531514194817_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16707690_10212049497182082_2219220239496078209_o.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16708302_1278052625617448_4389419090647232984_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16708612_10212049479661644_5277074865963813329_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16640818_10212049504382262_8080839915714218430_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery16711646_10212049500702170_7595698110325017901_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Il mese di febbraio un grande appuntamento attende il mio paese, Santa Croce sull’Arno, con i suoni, la musica e i colori del suo Carnevale.

La storia di questa manifestazione è fatta di cultura, tradizione e professionalità e coinvolge l’intera cittadina: bambini e adulti di ogni età, commercianti e scuole...rappresenta un momento in cui tutti vengono chiamati a partecipare!

Quattro i Gruppi carnevaleschi

Gli Spensierati, Il Nuovo Astro, La Lupa e La Nuova Luna, che  ogni anno con i loro esperti “maestri carnevaleschi” danno prova di grande laboriosità e passione.

I temi del carnevale vengono scelti durante mesi estivi , in maniera d’avere il tempo di lavorarci con segretezza in autunno – inverno, quando sono reperiti i materiali e si procede alla realizzazione dei costumi e dei carri.

Le stanze del Carnevale

A piccoli passi prende corpo così un progetto, condiviso in quei capannoni, chiamati “Stanze del Carnevale” , costruiti dal Comune nel 2004 , dove si ritrovano i Gruppi prima dell’evento per la realizzazione delle maschere e durante l’anno sono ambienti in cui poter organizzare feste o attività ricreative.

I Temi scelti per quest’anno

La Nuova Luna ha portato Il Mercato con il titolo “Tutto a tre euro” , Il Nuovo Astro  New York con il titolo “Mela Godo” ,  La Lupa Peter Pan con il titolo “Non svegliarmi proprio adesso” e Gli Spensierati le porcellane portoghesi con il titolo “50 Sfumature spensierate” .

Ma qual’è la storia di questa manifestazione?

La prima testimonianza del Carnevale di Santa Croce risale a una foto del 1928 , dove vediamo alcuni cittadini, che per colorare le grigie giornate invernali decisero di mascherarsi.

Probabilmente qualcosa esisteva già dall’inizio del ‘900, ma qui possiamo osservare una serie di carri allegorici, allora trainati da coppie di buoi.

Negli anni ’30 nacquero i primi Gruppi legati ai vari bar del centro storico: “Il Gatto” per il Bar di Fio, “Il Saladino” per il Bar del Commercio, “La Luna” per il Bar Da Uccello e soltanto nel 1938 si aggiunse anche “Il Nuovo Astro” del Bar Italia.

Una volta terminata la Seconda Guerra Mondiale vita sociale ed economia rifiorirono e con loro anche il Carnevale.

Nel 1953, quest’iniziativa subi un’altra battuta d’arresto, ma nel 1976 un gruppo di vecchi “carnevalai” fecero rinascere i vecchi Gruppi: Il Nuovo Astro e La Luna (ora Nuova Luna), nacquero anche “La Lupa” e “Gli Spensierati”.

E tutti insieme ridiedero vita ad una tradizione quasi centenaria, che ha fatto conoscere Santa Croce sull’Arno nel resto d’Italia, anche per le coloratissime maschere e i suoi meravigliosi costumi, tutti cuciti rigorosamente a mano.

Ogni maschera e ogni carro è un’opera d’arte

Racchiudono, infatti, un amore e una creatività particolari, che si trasmette di generazione in generazione, rinnovandosi sempre e regalando ogni anno al Nostro Carnevale quel prestigio, che lo ha portato ad essere una delle più importanti manifestazioni folkloristiche e culturali di tutto il territorio.

Arte, passione e professionalità gli ingredienti principali , che caratterizzano la cultura di questa manifestazione e dell’economia stessa del nostro paese (importanti Distretto conciario), rendendo la nostra storia locale un prodotto unico, in cui tradizione artigiana e innovazione vanno a braccetto, alimentandosi vicendevolmente.

Ricco il programma per cui vi rimando al sito ufficiale del Carnevale santacrocese o alla pagina Facebook,  segnalandovi solo alcune iniziative: il gruppo comico Trio Fio presenterà ufficialmente l’edizione 2017 del Carnevale Santacrocese e ci sarà il “Fenomeno Show’, un varietà nel quale tutti possono entrare e esibirsi.

Giovedì 23 febbraio, in collaborazione del Comitato Le Lastre, i commercianti di Piazza Garibaldi faranno da mangiare e tanta musica e allegria allieteranno questa serata, in cui verranno premiate le tre maschere più buffe. Alle 23.00 i fuochi sull’Arno.
Sabato 18 a Villa Pacchiani ci sarà il veglione a tema: anni ’70-’80 e un premio alla maschera più originale, con tanta musica, cibo e giochi per bambini.

description description description description description description description description description description description description description

 

maxim
Written by maxim

No comments yet.

No one have left a comment for this post yet!

Rispondi