Open top menu
Klimt Experience

Klimt Experience


Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15134631_10209882079361800_1911698914852854251_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15178040_10209882176044217_3542249519684779389_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15178049_10209882048401026_547394562507923333_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15178172_10209882117962765_8712365371960854103_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15178974_10209882221605356_2440778034651375507_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15181280_788175901321079_6632046344191850915_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15181494_787852111353458_7827774756736445497_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15181555_10209882329288048_6358487677803651681_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15192777_10209882190324574_5828115525111530598_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15193495_788175924654410_679392966157543675_n (1).jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15193627_10209882150323574_5527406704422140760_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15241184_10209882127523004_3870773315640691280_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15241428_10209882281126844_3902264830242117571_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15241433_10209882310127569_1344296891663878132_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgallery15253531_787852138020122_5474117985688502658_n.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152
Avatar

L’anno scorso andai a vedermi Van Gogh e quest’anno sono stata inevitabilmente attratta da Klimt Experience, tanto da andare ieri, il primo giorno di inaugurazione, acquistandomi il biglietto online, giusto per non trovare file interminabili all’ingresso.

Ma ci sono quadri o opere di Klimt?

Non ci sono perché si tratta di una mostra multimediale, dove i dipinti vengono proiettati su 11 mega schermi (quello centrale è alto più di 13 metri) e le proiezioni si diffondono praticamente ovunque intorno a noi, tanto da vivere il quadro in ogni suo particolare.

Sicuramente è scoprire gli artisti in maniera diversa, quella proposta in occasione di mostre come queste.

Anche per Klimt Experience è stata scelta la Chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte, nel cuore di Firenze, a due passi dagli Uffizi.

Opere come Il Bacio, l’Albero della vita oppure Giuditta, che fanno ormai parte dell’immaginario visuale popolare, tanti le conoscono e le apprezzano, vengono offerte per altri spunti di lettura.

È questo il fine ultimo di Klimt Experience, la grande rappresentazione multimediale immersiva – dedicata alla vita e all’opera di uno dei maggiori autori dell’era moderna.

Mostra curata da Sergio Risaliti e ideata e prodotta dal Gruppo Crossmedia, che ha alle spalle un curriculum importante come Van Gogh Alive, Da Vinci Alive, Body Worlds e Incredible Florence e dove questa Klimt Experience, permette a mio parere un’esperienza altrettanto spettacolare.

Spettacolo, direi, che mi sono voluta concedere.

Perché?

Perché incarna un po’ la mia maniera di concepire l’arte, che stimolata anche da altre sensazioni arriva meglio alle persone e sicuramente per l’emozione che mi ha dato.

Modo insolito di concepire l’arte, a chi è abituato a visitare esposizioni e musei.

La definirei una passeggiata in un museo impossibile.

Ma sicuramente pieno di fascino e educativo, perché lo spettatore viene coinvolto da questa esperienza multimediale, dove i capolavori di Klimt prendono vita e forma, in una sinfonia di colori e suoni, perché le proiezioni sono accompagnate da musiche del tempo.

 

L’effetto è quello di un video-documentario di circa un’ora, un po’ come andare al cinema in 3D, dove tu sei parte del quadro.

L’allestimento dell’area introduttiva propone poi, a completamento dei supporti didattici fisici, esperienze di approfondimento con tavoli interattivi touch screen e la Klimt VR Experience, tecnologia avanzata di realtà virtuale, che letteralmente consente di entrare dentro alcune celebri opere, percependone tridimensionalmente ogni dettaglio figurativo e cromatico.
26 novembre-2 aprile
Santo Stefano al Ponte
Piazza di Santo Stefano, 5 – 50122 | Firenze
klimtexperience

description description description description description description description description description description description description description description description
maxim
Written by maxim

11 Comment responses

  1. Avatar
    Novembre 30, 2016

    Molto interessante, sono stata anni fa alla Van Gogh Experience e mi è piaciuta, anche se ho trovato l’ingresso un po’ costoso per quello che offre. Dopotutto sono solo proiezioni.
    Credo che però andrò anche a questa mostra, Klimt mi piace! Vediamo se stavolta le proiezioni mi conquistano o se rimarrò federe all’arte “classica”. 🙂

    Reply

  2. Avatar
    Novembre 30, 2016

    Anche io adoro Klimt, ho visto più volte le sue mostre e ogni volta è un’emozione unica.

    Reply

  3. Avatar
    Novembre 30, 2016

    Sono curiosa di vedere una mostra di questo tipo. E’ un modo per immergersi dentro tante opere d’arte.

    Reply

  4. Avatar
    Novembre 30, 2016

    Anche questa è un’altra di quelle cose di cui parli e che mi perderò per via della lontananza…è un peccato! Non ho visto neanche la Van Gogh Experience e quindi non saprei cosa aspettarmi, ma sembra davvero una “mostra” interessante!

    Reply

  5. Avatar
    Dicembre 01, 2016

    Adoro Klimt, e sarei molto curiosa di vedere questo tipo di mostra.

    Reply

  6. Avatar
    Dicembre 01, 2016

    La conoscevo e sono molto curiosa. Purtroppo non riuscii a vedere quella dedicata a Van Gogh, Speriamo di trovare il tempo…

    Reply

  7. Avatar
    Dicembre 02, 2016

    Bellissimo! Adoro queste mostre che superano il concetto di “esposizione polverosa” 🙂

    Reply

  8. Avatar
    Dicembre 02, 2016

    Devo giusto venire un giorno a Firenze a godermi la città: me la consigli?

    Reply

  9. Avatar
    Dicembre 03, 2016

    Anch’io ho visto la mostra interattiva di Van Gogh e devo ammettere che l’idea mi era piaciuta, potrei replicare anche con Klimt! Tempo ce n’è! 🙂

    Reply

  10. Avatar
    Dicembre 03, 2016

    Mi attira questo nuovo modo di far conoscere l’arte. La possibilità di vedere un quadro grazie ad un grande schermo può aiutare anche chi come me di arte se intende poco. Con questa modalità si possono cogliere dettagli che talvolta passano davvero inosservati. Bella iniziativa! 🙂

    Reply

  11. Avatar
    Dicembre 05, 2016

    Mi piacerebbe molto vedere questa particolare mostra 😉

    Reply

Rispondi