Open top menu
Sapori d’Oc di Casciana Terme

Sapori d’Oc di Casciana Terme


Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160911_131728_1.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_125829_2.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_125902.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_130349_1.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_130423_2.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_130549.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_131141.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152

Warning: getimagesize(/home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/cache/pgalleryIMG_20160731_132259.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /home/arteneis/public_html/wp-content/plugins/Premium_Gallery_Manager/gallery_shortcode.php on line 152
Avatar

Vi vorrei parlare di Sapori D’Oc, ristorante molto particolare di Casciana Terme (conosciutissima cittadina termale), che definirei un’officina del gusto.

Uso le parole di Alessandra Lombardi, la proprietaria, che meglio di me può spiegare il suo PERCHE’:

“Oggi proviamo a raccontarvi una storia.

Ti piacciono le storie?

La nostra parla di cibo, di quell’universo così fondamentale per ogni essere vivente, così quanto l’aria che respiriamo o l’amore di cui abbiamo bisogno per sentirci vivi.

E’ la storia di chi per passione o per follia, ha deciso e scelto la cucina per comunicare con il mondo, di comunicare anche a te di quanto sia importante la sostenibilità del cibo che ti nutre, che sia un cibo legato al territorio dove vivi, coltivato con rispetto e con amore da persone che vivono in quella terra e ne raccolgono i frutti offrendoli a noi, che per ultimi li trasformiamo dando nuova linfa per il tuo spirito…sì perché quello che oggi nutre il tuo corpo, nutre anche il tuo spirito ed è per questo che il nostro compito ci rende complici del tuo benessere…ne siamo consapevoli, ne siamo onorati e vogliamo farlo nel migliore dei modi.

E magari, se ci riusciamo, domani al tuo risveglio, pensa anche a noi. Sapori d’Oc // Sapori per l’anima

Personalmente lo sento come un posto magico, questo ristorante molto carino e confortevole, dove sicuramente sono stata attratta dai colori, dalla maniera in cui era piacevolmente arredato (e non vi ho ancora detto che Alessandra ha frequentato architettura e per alcuni anni si è occupata proprio di arredamento!) e per i profumi.

Sui tavoli e in giro si trovano poi numerosi cataloghi d’arte, perché qui la sensibilità artistica si unisce al cibo e a tutta l’atmosfera dell’ambiente.

Tavola e Arte unite in questo felice connubio, secondo anche la filosofia del mio blog, proprio perché sono due cose belle, che procurano entrambe piacere.

In questo locale troverete tantissime sfiziose ricette, che vi faranno venire la voglia di assaggiare ogni cosa (La mia preferita è l’insalata 5 sensi, provare per credere!).

E per conoscere meglio un locale bisogna conoscere prima chi si preoccupa di rendere il posto così unico. Per questo ho voluto fare un po’ di domande ad Alessandra.

D – SEI PASSATA DA UNO STUDIO DI ARCHITETTURA AL CIBO. COSA C’E’ IN COMUNE DI ARTISTICO FRA ARTE E CIBO?

R – La parola chiave è arte. La cucina è colore, è quindi una libera espressione, trasformazione, ma anche visualizzazione, perché il cuoco come l’artista, pensa e si vede quello che andrà a creare. E gli ingredienti stanno lì, come i colori nella tavolozza di un pittore, che poi li userà per le sue opere.

D – CHE COS’E’ PER TE ALESSANDRA, PREPARARE I TUOI PIATTI, SENTIRNE I PROFUMI O ABBINARE I COLORI?

R – Energia!

D – COSA VUOI CHE RIMANGA A CHI HA MANGIATO NEL TUO LOCALE?

R – Un momento piacevole da ricordare, come quando uno ascolta una bella musica e ci ripensa anche quando è passata.

D – CHE TIPO DI EVENTI PREFERISCI ORGANIZZARE ALL’INTERNO DEL TUO LOCALE?

R – Eventi vari con artisti, presentazioni di libri, degustazioni…Da segnalare in particolare nei mesi di dicembre/gennaio/febbraio Franco Del Picchia, artista di Casciana Terme, che esporrà le sue opere, molto solari e colorate, all’interno di Sapori d’Oc.

D – NELLA TUA CUCINA COSA NON PUO’ MANCARE O COMUNQUE QUALI INGREDIENTI USI DI PIU’?

R – Sicuramente le spezie, lo zenzero (fresco), lo scalogno.

D – HAI UNA FIGLIA BELLISSIMA, MARIASOLE, COSA LE VORRESTI LASCIARE E COSA TI HA INSEGNATO LEI?

R – Sicuramente le vorrei lasciare una sana dose di incoscienza e la felicità di esistere. Lei mi ha insegnato la vita!

D – QUAL’E’ IL PIATTO PREFERITO DI MARIASOLE?

R – Mi ha risposto lei e mi ha detto le lasagne al ragù di sua nonna, però nel locale ci è cresciuta e le piace tutto ed è molto curiosa di assaggiare i nuovi piatti che sperimenta la mamma (si potrebbe definire anzi l’assaggiatrice ufficiale dei piatti!).

D – QUAL’E’ IL TUO PIATTO PREFERITO?

R – Le polpette in salsa di pomodoro, che faceva mia nonna, non ce n’era uguali e cuocevano delle ore profumando tutta la casa.

D – DACCI QUATTRO PIATTI, UNO PER OGNI STAGIONE!

R – Autunno: Ravioli di ricotta con castagne, noci e scampi freschi.

Inverno: moscardini cacciuccati con la bruschetta.

Primavera: Insalata con fiori e erbe.

Estate: Frittura con calice di vino (Bolgheri rosso “Inedito”, rosso che è l’unico di Bolgheri che non fa passaggio barrique e che è della Fattoria Terre del Marchesato).

D – ULTIMA DOMANDA E’ QUALE ARTISTA PREFERISCI?

R – Kandinskij.

E IO CAPISCO PERCHE’. QUESTO ARTISTA DIPINGEVA LE VIBRAZIONI E LA MUSICA COME TU, ALESSANDRA, ATTRAVERSO I SAPORI, GLI ODORI E I COLORI DIPINGI I TUOI PIATTI E LA VITA DI CHI COME ME HANNO AVUTO IL PIACERE DI MANGIARE NEL TUO RISTORANTE!

Sicuramente poi grandi collaboratori sono i ragazzi che aiutano Alessandra in sala e in cucina, staff unico (questi i loro nomi: Francesco Zairo, Martino Piccoli, Gloria Fagetti, Debora Zeri, Derrin Arkamut), perché uniti anche nella grande professionalità e amicizia, che rendono questo locale per noi ancora più familiare.

 

Prossimi appuntamenti:

Da segnalare un’importante collaborazione con il Teatro Verdi di Casciana Terme e il Guasconeteatro, che durante tutta la programmazione teatrale offriranno una riduzione per chi decide di cenare a Sapori d’Oc o viceversa gli spettatori che hanno partecipato a qualche spettacolo, avranno diritto al dolce o il vino, magari a fine pasto o se vogliono solo fermarsi per l’occasione di conoscere questo bellissimo posto.

E nei mesi di dicembre/gennaio/febbraio saranno presenti le opere di Franco Del Picchia, conosciutissimo e colorato artista di Casciana Terme che renderanno ancora più particolari questi ambienti.

description description description description description description description description
maxim
Written by maxim

8 Comment responses

  1. Avatar
    Dicembre 21, 2016

    Mi piacciono i ristoranti che organizzano eventi. Il cibo e l’arte si sposano molto bene!

    Reply

  2. Avatar
    Dicembre 21, 2016

    Ma che bello questo posticino, Grazie di avermelo fatto scoprire 🙂

    Reply

  3. Avatar
    Dicembre 21, 2016

    che posto incantevole! E’ meraviglioso scoprire che c’è ancora qualcuno che ama fare quello che fa e che mette così tanta passione e ricerca nel suo lavoro; sembra scontato, ma secondo me non lo è per niente. In più, sono pienamente d’accordo con il discorso di Alessandra quando dice che il legame tra architettura e cucina è :arte! Tutto quello che ci permette di creare e di esprimere il nostro vero io, è arte, che sia un piatto di ravioli o il progetto di una scala…tutto dipende dall’anima che riusciamo a dargli!

    Reply

  4. Avatar
    Dicembre 22, 2016

    Ma che meraviglia questo posto!!! Mi è venuta fame!!! Ho voglia di provare il piatto autunnale…si tratta decisamente di arte!

    Reply

  5. Avatar
    Dicembre 22, 2016

    Non mi dispiace per niente questo posto! Abito a breve distanza da Casciana Terme (come te eheh) e quindi mi sa che dovrò proprio andarci quando tornerò in Italia! Quella di Alessandra è una filosofia da condividere in pieno. E che bella l’insalata nell’ultima foto!!

    Reply

  6. Avatar
    Dicembre 27, 2016

    Molto particolare questo posto che concilia la buona cucina e l’arte! Me lo segno, non si sa mai…:-)

    Reply

  7. Avatar
    Dicembre 27, 2016

    Una bellissima e piacevole scoperta. Brava Ilaria! 🙂

    Reply

  8. Avatar
    Dicembre 27, 2016

    È davvero un posto da segnarsi in agenda per quando mi servirà. I luoghi che uniscono con equilibrio buon cibo ed arte mi piacciono ☺

    Reply

Rispondi