Open top menu
Il viaggio d’amore di Chris

Il viaggio d’amore di Chris

Avatar

Oggi è un giorno speciale per me, perché stasera incontrerò una persona dallo spirito meraviglioso, che da qualche mese sto seguendo con passione e il titolo di questo racconto potrebbe essere: il viaggio di Chris.

Ma per chi non lo conosce ancora merita veramente parlarne un po’.

Il 2 Aprile 2016 è partito il cammino di Chris che, in 324 giorni attraverserà l’Italia a piedi in onore di Marta, la sua compagna, e di Leonardo, suo figlio, volati in cielo.

Percorrerà chilometri e chilometri, portando con sé “i suoi due angeli”. È questo il progetto di Chris per ricordare la moglie Marta Lazzarin, morta durante il parto, e il figlio Leonardo, che non ha potuto vedere la luce.

Cavolo, mi sono detta, quando lessi la notizia qualche tempo fa!

Storia molto triste, che personalmente credo sarebbe difficile da vivere in prima persona, ma dove Chris è riuscito ad “addomesticare” il dolore e a portare comunque i suoi angeli in giro con sé, passo dopo passo e a continuare il suo percorso anche per altre persone.

Già perché in questo anno di cammino Chris raccoglierà fondi per la fibrosi cistica, visitando anche ospedali e strutture e portando il suo sorriso a chi è meno fortunato.

Se vuoi puoi, dice qualche detto, ma qui c’è molto di più, credo di definirlo amore incondizionato verso tutto, anche verso le cose più negative ma, che in un certo senso, hanno fatto da trampolino di lancio, per lasciare rabbia e dolore in un cassetto e preparare una bellissima valigia.

Cosa contiene questo bagaglio speciale, secondo me?

Sicuramente la forza, i sorrisi, la solidarietà delle persone, la generosità, l’altruismo, la commozione, i sogni, la passione, i piccoli e i grandi gesti, l’ esempio, speranza. E molte altro.

Eccomi qui a presentarvi il mio nuovo scopo di vita: donare e fare del bene, convertendo rabbia e dolore in amore, sorrisi e speranze. Queste le parole che ci scrive nel suo blog di viaggi.

Già Marta e Chris erano una bellissima e giovane coppia, che girava il mondo e che raccontavano, e aggiungerei ancora raccontano, attraverso il loro blog di viaggi.

Un percorso attraverso i borghi più sconosciuti, quindi, per dare la possibilità a Marta e Leonardo di viaggiare ancora e continuare a esplorare attraverso gli occhi e i piedi di Chris.

“Con foto e racconti vorrei dare la possibilità a tutti, anche a coloro impossibilitati nel farlo di persona, di poter vedere attraverso i miei occhi e virtualmente anche con quelli di Marta e Leonardo, tutte le meraviglie che per strada incontrerò”.

Buon viaggio Chris e a dopo!

SE VOLETE DONARE:
Chris ha fondato una ONLUS: MARTA4KIDS
Per chi volesse donare questo è l’Iban
Intestatario : MARTA4KIDS ONLUS
iban: IT48X0200860260000104117188
Per contattare l’associazione: info@marta4kids.com

 

Ecco un link per vedere dove si trova Chris adesso e stasera io vado a Pagnana, vicino Empoli, ad una cena organizzata per lui, chi si volesse aggregare lascio la pagina Fb dell’evento!

 

La lettera di Chris su Blog di Viaggi

La nebbia non permette di vedere bene ma anche se non vedi, la tua strada la sai o per lo meno per me è così e non sono solo, lei e Leonardo sono con me.
Marta adorava donare.
Marta faceva sorridere tutti, anche quelli che da ridere hanno ben poco.
Marta amava l’Italia e tutti i bei luoghi che solo il nostro paese riesce ad offrire.
Sto organizzando, partirò per un giro d’Italia a piedi, è quello che Marta vuole. Visiterò i borghi meno conosciuti, ve li farò scoprire. I miei due angeli vedranno tramite i miei occhi e con loro anche chi vorrà seguirmi, sia virtualmente che fisicamente.
E come le bellezze dei borghi che pochi conoscono ci sono malattie così rare che neppure il governo riesce a finanziare, cose che porterò sotto gli occhi di tutti, raccoglierò fondi per aiutarli, il male finisce quando comincia il bene.
Un viaggio itinerante con lei virtualmente per mano e Leonardo sulle spalle. Non sto fuggendo, non pensatela così, il senso è quello di dare un significato alla vita che con i suoi oscuri disegni e le sue cose materiali ci confonde un po’ tutti.
L’organizzazione mi impegnerà per un po’ ma vi prometto che partirò molto presto. Seguitemi numerosi, l’Italia è piena di cose belle, di cuori buoni e di persone da aiutare.
Sono sicuro che amici, colleghi blogger, associazioni e molti altri mi tenderanno la mano, perchè credo nel buon cuore italiano, credo in tutti voi.

 

maxim
Written by maxim

No comments yet.

No one have left a comment for this post yet!

Rispondi